ROMA, RUGBY: NASCE UN NUOVO PROGRAMMA TV SULLA LEGA IRFL

La trasmissione, intitolata “Time of rugby”, verrà condotta da Marco Tarducci che, certamente distante dai classici canoni del presentatore standard, saprà mettere pepe durante la messa in onda. Ma l’idea più originale che riguarda la trasmissione sta nel fatto che la stessa non verrà registrata in un classico studio televisivo, bensì nei pub non solo della Toscana, ma di tutta Italia. Luoghi molto cari ai frequentatori della palla ovale che sono stati giudicati la location ideale per parlare di rugby a 13, ma ovviamente anche di rugby con giocatori, tecnici, dirigenti e addetti ai lavori. Per la Lega Irfl un canale in più per seguire le vicende del rugby league italiano: per quanti sul territorio nazionale non dovessero visualizzare Tele Iride sul proprio televisore, ci sarà la possibilità di vedere le varie puntate in streaming sul sito della Lirfl (www.legairfl.it) e anche su quello della Fir. Dalla Lega Irfl, intanto, arriva un’altra bella iniziativa “social”: visto il periodo abbastanza delicato che sta vivendo la Nazionale di rugby a 15 (sconfitta pesantemente nel test-match con la Scozia di sabato scorso e ormai prossima ad affrontare un durissimo mondiale), i “colleghi” della Nazionale di rugby a 13 (giocatori, tecnici e staff dirigenziale) hanno mandato un messaggio di sostegno ognuno al proprio “corrispettivo di ruolo” dell’Italrugby a 15. Una pacca sulle spalle e un incitamento ideale, ma anche sentito, a guardare avanti e a non abbattersi.