NETTUNO, CALCIO, E’ SCONFITTA PER 5-0 A GAETA

0
76

E’ la seconda di fila, ma senza interruzione di continuità, il gruppo nettunese ha dimostrato di non aver affatto pagato le profonde rivoluzioni tecnico-societarie di questa estate. Anzi: gruppo nuovo e raffinato da inserimenti ad hoc, piano centrato sulla ’nettunesità’ e sul rilancio, il gruppo Salvini ha ingranato subito marce alte, andando in campo a offrire gioco di qualità e ritmi già interessanti per essere ad inizio stagione. Il coefficiente di difficoltà odierno, però, è palese: il Gaeta è un grosso ostacolo. Forse il peggiore, forse nel peggior momento. Anche perché i club di casa affronta la partita col piglio e la determinazione giusta, non dando mai alcun segno di cedimento né possibilità di discussione in merito all’andamento del club. Il risultato è perentorio, laconico: 5-0. Un Gaeta travolgente che si gode una vittoria chic, con reti di pregevole fattura e incamera tutto il positivo da una domenica a tinte uniche. Apre la goleada Infimo, poi ci pensa Marzullo a realizzare il bis: segue la doppietta di Longobardi e non si può dimenticare la meravigliosa esecuzione su calcio di punizione da parte di Vitale. Successo da pokerissimo per una delle formazioni che più era sotto la lente d’ingrandimento in quest’inizio di stagione. Un segnale al girone, ma forse anche a se stesso: il Gaeta domina in casa, e non lascia scampo ad un Nettuno chiamato al riscatto già al prossimo turno. Far sì che sia un episodio, una domenica no, e riprendere il cammino di crescita tra i tanti indizi positivi di questo avvio. Questo è l’obiettivo del club del Tridente.