LATINA, FRODE DI CARBURANTE DA OLEODOTTO ENI: PROSEGUONO LE INDAGINI

0
57

i militari hanno scoperto nelle condotte sotterranee un sofisticato congegno di aspirazione che a quanto pare veniva utilizzato da ignoti per prelevare carburante dall’oleodotto. Tutto è nato da un’ispezione dei tecnici dell’Eni, insospettiti dai frequenti abbassamenti di pressione registrati nelle condotte della zona.