FIUMICINO, RUBANO AL CENTRO COMMERCIALE: BLOCCATI DA DUE POLIZIOTTI FUORI SERVIZIO

Gli agenti, in transito a bordo del loro scooter, hanno notato un giovane avvicinarsi ad un’autovettura parcheggiata e, utilizzando un martelletto, infrangere un vetro e prelevare degli oggetti dall’interno dell’abitacolo. A questo punto i due poliziotti si sono qualificati intimando l’alt al ladro il quale, correndo, è salito a bordo di un’autovettura il cui autista e complice è velocemente partito. Ne è nato un inseguimento terminato in pochi secondi: infatti i due malviventi hanno speronato il motociclo dei due poliziotti riuscendo a farli cadere e finendo però anch’essi contro altre auto parcheggiate; proseguendo la loro fuga a piedi, sono stati raggiunti e bloccati dagli agenti. Identificati per H.D. e A.A., di 23 e 18 anni, entrambi di etnia rom e residenti nel campo nomadi della Monachina, i due sono stati trovati in possesso di i-pad, appena “prelevato”, e del martelletto utilizzato per rompere il finestrino. Per i fermati, al termine degli accertamenti negli uffici del Commissariato Fiumicino – dove sono emersi numerosi precedenti penali a loro carico – è scattato l’arresto per furto.
Rintracciata successivamente, alla vittima del furto è stato restituito il maltolto.