Latina, il mese di luglio all’insegna della cultura e del divertimento

Musei aperti il sabato e la domenica, spettacoli musicali e teatrali, presentazioni di libri, mostre e conferenze sono solo alcune delle proposte contenute nel calendario organizzato dall’Assessorato alla Cultura per il mese di luglio.
Il programma è stato illustrato dall’Assessore al ramo Antonella Di Muro, dal presidente della Commissione Cultura Fabio D’Achille, dal direttore scientifico dei Musei Civici Francesco Tetro e dall’archeologa e cittadina onoraria Marijke Gnade.
Sarà la mostra fotografica di Claudia Chiattano ad inaugurare il programma negli spazi del Procoio a Borgo Sabotino questa sera; domani andranno, invece, in scena tre diversi eventi: uno all’interno della ztl, davanti alla libreria Feltrinelli, uno all’arena del museo Cambellotti e un altro presso il sito archelogico di Satricum, a Borgo Le Ferriere, dove l’associazione “Acropoli Satricana” presenterà “Coriolano secondo Coriolano”. «Festeggiamo così quasi 40 anni di scavi. – ha spiegato la Gnade presentando lo spettacolo – Sviluppare una zona dalle potenzialità enormi è il nostro primo obiettivo»
«Avevamo degli spazi chiusi da troppo tempo, ma ora stiamo lavorando per restituirli alla città» ha sottolineato D’Achille. Il museo Cambellotti aprirà in via eccezionale ai visitatori nel fine settimana, dalle 18.30 alle 22.30, con visite guidate tematiche a cura del direttore Tetro. «Si farà altrettanto con gli altri musei civici – ha anticipato l’architetto – Il museo della Medaglia dedicato a Valeriani e la Galleria d’arte moderna e contemporanea ad oggi sono in riallestimento, contiamo di aprirli al pubblico per ottobre».
L’Assessore Di Muro ha infine voluto ringraziare i tanti operatori del settore che hanno partecipato agli Avvisi Pubblici e collaborato così alla realizzazione del calendario.