Cerveteri, arte a Sala Ruspoli tra sculture e dipinti

Cerveteri – “Arte a Cerveteri”: questo il titolo dell’iniziativa che sarà ufficialmente inaugurata venerdì 15 settembre alle ore 18.30 in Sala Giovanni Ruspoli in Piazza Santa Maria. Un’iniziativa culturale che vedrà la presenza di undici artisti, scultori e pittori, provenienti da Cerveteri e dalla Provincia di Roma. Presente con le sue esposizioni anche Osvaldo Sabbene, Maestro d’Arte seguito da tanti degli artisti che in Sala Ruspoli andranno ad esporre le loro opere.
“I locali di Sala Ruspoli stanno diventando un vero punto di riferimento per l’arte nel nostro territorio – ha commentato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – ospitiamo con estremo piacere un’altra iniziativa in cui la passione per l’arte e la musica renderanno magica l’atmosfera di Sala Ruspoli”.
Sarà però protagonista anche la musica: nella serata di sabato infatti, alle ore 21.00, sempre in Sala Ruspoli si terrà il concerto ad ingresso gratuito ‘De Santis canta De Santis’. Protagonisti della serata, Massimo e Anna De Santis, musicista e direttore d’Orchestra lui, Soprano lei, e figli dell’indimenticabile baritono di Cerveteri Americo De Santis.
“Il concerto dei fratelli De Santis è una vera perla artistica – ha commentato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – sarà una serata di qualità ed emozioni. Una vera rarità possiamo definirlo. Già nella scorsa primavera Massimo e Anna hanno organizzato un concerto in cui la voce di lei ha interpretato i brani scritti dal fratello. Un appuntamento che tutti gli amanti della musica non possono assolutamente perdersi”.
Come già avvenuto lo scorso aprile, Massimo De Santis si esibirà in brani inediti di sua composizione. Inoltre, insieme al Maestro Dino Cambò, interpreterà un brano totalmente inedito e alla sua prima esecuzione in assoluto in pubblico. Impreziosiranno il concerto le voci della corale ‘Donne tra le Note’.
La mostra sarà visitabile gratuitamente e rimarrà aperta fino a lunedì 18 settembre.