Civitavecchia, dichiara falsa gravidanza e ricatta l’amante: 32enne arrestata dopo la consegna dei soldi

0
85

Civitavecchia – Si è presentato al commissariato per sporgere denuncia nei confronti di una donna con la quale aveva da tempo iniziato una relazione. La ragazza, dicendo di essere incinta, ha minacciato di confessare la relazione alla moglie dell’uomo. La 32enne originaria della Romania aveva preteso dall’uomo il pagamento di duemila euro, poi divenuti 1500. Da qui la decisione dell’uomo di rivolgersi alle forze dell’ordine. Gli investigatori hanno optato per procedere alla consegna del denaro all’ora e nel luogo stabilito per l’incontro, fissato con la complicità della vittima. A consegna del denaro appena avvenuta la ragazza è stata fermata dagli agenti di poliziae accompagnata negli uffici del commissariat di Civitavecchia. Addosso alla giovane sono state trovate le banconote poco prima consegnate dalla vittima e, al termine delle indagini, è emersa anche la falsità riguardo allo stato di gravidanza.