Roma, minaccia la moglie con una pistola, arrestato 60enne romano

Roma – Poteva sfociare in tragedia, l’episodio avvenuto ieri nella Capitale, che ha visto coinvolti una coppia di italiani: l’uomo, rientrato a casa ubriaco nel pomeriggio, ha iniziato a litigare con la moglie per poi impugnare la sua pistola e minacciare la donna, salvo poi dirle:” non meriti neanche una pallottola”. Impaurita, la coniuge ha avvertito gli agenti, che sono immediatamente giunti sul posto.
L’uomo se n’era però andato a bordo della propria autovettura per recarsi, secondo quanto pensava la vittima, sul posto di lavoro dove avrebbe dovuto iniziare il suo turno alle 20. Giunti all’indirizzo indicatogli, gli agenti hanno però saputo che, poco prima, il 60enne aveva telefonato dicendo di essere malato.
Una volta iniziata la ricerca dell’automobile, i poliziotti hanno intercettato e bloccato l’uomo poco dopo, trovandolo ancora in possesso dell’arma carica insieme a due coltelli: è stato arrestato per minacce aggravate e porto abusivo di arma.
Gli agenti gli hanno inoltre sequestrato, a scopo cautelativo, 4 fucili da caccia con relativo munizionamento, regolarmente detenuti in un’abitazione di sua proprietà.