Roma, operazione antiabusivismo. Sanzionati 31 venditori ambulanti e multati 5 conducenti di segway

Nelle ultime ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno avviato una importante attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale lungo le strade e i vicoli del Centro Storico percorsi quotidianamente dalle migliaia di turisti che affollano, in questi giorni, la Capitale.

All’operazione hanno preso parte, nello specifico, i Carabinieri del Comando Roma piazza Venezia e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, con controlli che sono scattati nelle aree comprese tra piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, Colosseo, via del corso e piazza del Popolo.

Il bilancio complessivo dell’attività è di 31 venditori ambulanti abusivi sanzionati e 5 conducenti di “segway” multati ai sensi del Codice della Strada.

Nei confronti degli abusivi – tutti cittadini del Bangladesh di età compresa tra i 19 e i 47 anni – è scattato anche il sequestro di tutti gli oggetti trovati in loro possesso, in totale 641 pezzi tra bastoni per selfie, power bank, foulard, rose, cubi in plexiglass e palline di gomma.

Altre 88 aste per autoscatto e 52 power bank sono stati rinvenuti dai Carabinieri a terra, abbandonati da altri venditori ambulanti abusivi che, alla vista dei controlli, si sono dati alla fuga tra i passanti per evitare di essere identificati.

Infine, i Carabinieri hanno sanzionato 5 cittadini del Bangladesh che, a bordo di segway, stavano occupando la carreggiata in modo non corretto o perché sostavano in gruppo sui marciapiedi.