Ardea, Sartori e Nobilio: “Altro cane ucciso, bisogna trovare i responsabili di questi atti ignobili”

0
35

“Proviamo ribrezzo di fronte alle violenze che si stanno verificando ai danni di alcuni cani ad Ardea.” Questo quanto dichiarato da Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia e Federica Nobilio, consigliera comunale di Albano Laziale appartenente allo stesso gruppo politico. “Poveri animali indifesi – continuano i due – che stanno subendo maltrattamenti triviali, a cui va messo immediatamente un freno. Ieri un meticcio è stato massacrato conficcandogli un bastone nel costato. Nei giorni scorsi un altro cane era stato ucciso a calci. Gli autori di questi gesti ignobili devono essere individuati al più presto e dovranno pagare per i loro atti inqualificabili verso poveri cani indifesi. Una società civile – concludono – non può permettere pratiche medievali verso gli animali che invece vanno tutelati.”