Acilia, arrestato 43enne romano per maltrattamenti in famiglia

Roma – Al termine di una prolungata attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato un 43enne romano, già noto alle forze dell’ordine, ritenutosi responsabile di maltrattamenti in famiglia.
I militari già da alcuni mesi, dopo la presentazione di una querela da parte della moglie e di vari interventi effettuati nell’abitazione di famiglia a seguito di liti, hanno focalizzato la propria attenzione sul nucleo familiare dell’uomo, composto anche da 5 figli minori.
I successivi approfondimenti hanno consentito di accertare un quadro di reiterati maltrattamenti, avvenuti sin dai primi mesi dell’anno, consistiti in minacce e vessazioni commesse dal 43enne nei confronti dei propri familiari, spesso sotto l’influenza di sostanze alcoliche e stupefacenti.
Alla luce di quanto emerso dalle indagini, il Tribunale di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’uomo violento che è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli.