Caerelandia e Parco Borsellino in attesa di riqualificazione. L’ass. Gubetti: ”Siamo in dirittura d’arrivo”

“L’ufficio finanziario del comune ha inoltrato la richiesta di rilascio di mutuo per un importo pari a euro 150.000. Soldi che serviranno per l’acquisto dei giochi e gli arredi per i parchi Caerelnadia e Borsellino che intendiamo riqualificare. I giochi, infatti, non possono essere acquistati con ‘spesa corrente’. L’importo sarà erogato già nei prossimi giorni e contestualmente partirà un bando Su MEPA (mercato elettronico della pubblica amministrazione) per l’acquisto dei giochi previsti dal progetto approvato. Senza fare troppe previsioni sui tempi, ci vorrà comunque almeno un mese”. Così raccontavamo su queste pagine, lo scorso agosto. Ad oggi però, Caerelandia risulta ancora una landa desolata e l’area del Parco Borsellino non ha ancora ‘usufruito’ dell’annunciata riqualificazione. Per avere notizie più fresche abbiamo raggiunto telofinicamente l’assessore Elena Gubetti: “Stiamo lavorando per la riqualificazione di entrambi i parchi, il piccolo ritardo sui tempi è dovuto semplicemente al fatto che relativamente all’erogazione del mutuo ci è stata chiesta, in itinere, una integrazione della documentazione. Fatto che ha, come ovvio, rallentato l’iter che comunque è già ripreso e stiamo perfezionando l’attività finalizzate alla procedura per l’acquisto dei beni necessari alla riqualificazione su MEPA”