Loculi “scaduti” al cimitero di Cerveteri: 2mila euro cash per rinnovare la concessione altrimenti ossario

Riceviamo e pubblichiamo: “Sono una cittadina e una figlia veramente disperata… Questi giorni sono sul sentiero di guerra … Ho trovato sul loculo di mio padre al cimitero nuovo di Cerveteri una targhetta con scritto CONCESSIONE SCADUTA…

primo colpo…, ci sarà da pagare una tassa , ho pensato!!!!!

Corri corri sono andato all’ ufficio di competenza al quale ho chiesto spiegazioni… Pare che sono 30 anni bisogna ricomprare il loculo!!!

Cifra 1950,00 euro il costo… grazie mille colpo per me..mi sono sentita male molti giorni… non so come fare e non so come fanno gli altri…

Ok ho chiesto il rateizzo, subito loro hanno risposto, no no… unico pagamento… oppure lo devo mettere in una cassettina piccola al muro…

Ma io non voglio incenerire mio padre!!!!! Comunque un costo sempre di 1200 circa. Impossibile bisogna pagare subito per la fine del mese oppure tirano fuori la salma di mio papà e la buttano in un ossario comune…

Io non ho parole…

Andrò sul giornale o mi incateno fuori del cimitero… Mio padre non si tocca…..

Io 1900 euro non li ho….. se vogliono il pagamento rateizzato ok…

Io mi rivolgo a tutti… Non è giusto questo comportamento del comune di Cerveteri”.

 

Lettera aperta