Brexit, secondo Ursula von der Leyen la separazione nuocerà più alla Gran Bretagna

“Se non riusciamo a chiudere l’accordo” con Londra “entro la fine del 2020, ci troveremo in una situazione molto pericolosa, che nuocerà più al Regno Unito che all’Ue”. Così la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, intervenendo in aula a Strasburgo. “Visto che l’Unione potrà continuare a beneficiare del mercato unico, dell’unione doganale, degli accordi internazionali che abbiamo chiuso con i nostri partner – ha aggiunto -. L’agenda di fronte a noi è estremamente impegnativa. Finirà nel dicembre del 2020: ci lascia poco tempo”.