Tripoli, uccisi due bambini da colpi di artiglieria

“Due bambini sono rimasti uccisi e altri due feriti” da colpi d’artiglieria a Tripoli mentre andavano a scuola. Lo scrive il sito Libya Akhbar, citando una fonte ufficiale del ministero della Sanità libico che parla di “granate vaganti”. Una tv del Qatar ha invece sostenuto che almeno un colpo è stato sparato dalle forze del generale Khalifa Haftar. I piccoli avevano 9 e 12 anni e sono morti nel quartiere di Badri, quindi nella zona di Hadaba, solo 5 km a sud del centro della capitale.