Erosione, la Regione Lazio stanzia fondi per il litorale

A Santa Marinella 1 milione di euro. Fondi a Fregene e Ostia

Lo tsunami Coronavirus si sta abbattendo sull’economia nazionale e laziale con un impatto devastante. Sono quindi felicissima che oggi la giunta regionale abbia approvato un primo stanziamento di 5 milioni di euro per combattere la forte erosione che ha colpito i Comuni della costa laziale della Provincia di Roma. Le forti mareggiate del mese di Novembre hanno acuito una situazione già di per sé drammatica portando la Regione Lazio a decretare lo Stato di Calamità Naturale. I fondi serviranno a dare una immediata risposta agli operatori economici che hanno subito gravi danni dagli eventi atmosferici, avviando quegli interventi ritenuti urgenti per consentire la ripresa della prossima stagione estiva. A Fregene sono stai assegnati un milione e centomila euro per la riqualificazione delle scogliere, dei pennelli e per il ripascimento. Al X Municipio andranno circa 3.6 milioni di euro, per i lavori di ripristino della scogliera posta a difesa dell’Idroscalo di Ostia, per la riqualificazione della scogliera sommersa esistente e successivo ripascimento immediatamente a levante del Canale dei Pescatori e di un pennello sommerso. Un milione invece a Santa Marinella. Un ringraziamento va all’assessore Alesandri, al vicepresidente Leodori, al presidente Zingaretti e tutta la giunta per aver recepito le istanze di un comparto duramente provato. Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano