Santa Marinella, lunedì riprendono i lavori per la Scuola Vignacce

 

Il Sindaco Tidei in videoconferenza annuncia alcuni nuovi interventi sul territorio

Negli ultimi giorni il Sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei ha avuto un incontro con i rappresentanti della Regione Lazio per richiedere la possibilità di stanziare 350 mila euro da poter dedicare alle spiagge della città, per poter dare agli stabilimenti balneari la possibilità di allargarsi, vista anche la ingente quantità di sabbia portata via dalle mareggiate. Inoltre, il Sindaco ha anticipato che alle ore 10 di domani, si svolgerà un incontro, sempre in videoconferenza, con l’Assessore Ornelli per dare un inizio alla stagione estiva 2020 e soprattutto decidere in che modo proseguire per rendere queste spiagge totalmente sicure. A tal proposito, il Comune è intenzionato a garantire gli accessi negli arenili in modalità sicura, mettendo anche gli scanner. Ieri sono stati consegnati i lavori per il fosso di Castelsecco: “Dopo 30 anni inizieranno i lavori di pulizia e risanamento” ha detto Tidei. Invece, da lunedì 18 maggio riprenderanno i lavori per la Scuola Vignacce, fermi in questi mesi a causa dell’epidemia del coronavirus. Pertanto la consegna dei locali slitterà di due o tre mesi.