Coronavirus, parla il viceministro Sileri: “Sulle persone che hanno perso la vita nelle Rsa servirà fare un’attenta indagine”

vice ministro sileri
“Sulle persone che hanno perso la vita nelle Rsa servirà fare un’attenta indagine. L’ispezione del ministero in alcune di queste è stata il primo passo, altro e di più potrà fare la magistratura. Ma non dobbiamo dimenticare che molti dei nostri anziani stanno ancora morendo a causa di Covid-19 e che con loro stiamo perdendo la memoria e il futuro di questo Paese”. Lo ha sottolineato il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, in un servizio che l’emittente Usa ‘Cbs News’ ha dedicato ai decessi nelle residenze sanitarie assistenziali italiane, a cominciare dal caso Pio Albergo Trivulzio di Milano. “Le Rsa, anche dette nursing home – ha evidenziato Sileri – si sono rivelate la tempesta perfetta per il contagio da Covid-19. Se hai un ospite positivo accanto ad altri che non sono malati, la diffusione del contagio sarà altamente probabile e diventerà un disastro. Cosa che purtroppo è successo in Italia e in molti altri Paesi”.