Francia, l’ex premier François Fillon condannato a cinque anni di carcere per i falsi rimborsi parlamentari

0
34
Ex premier francese Fillol
L’ex premier francese François Fillon e sua moglie Penelope sono stati giudicati colpevoli per lo scandalo dei rimborsi parlamentari per centinaia di migliaia di euro, per lavori fittizi mai eseguiti. L’ex premier è stato condannato dal tribunale a 5 anni di carcere, di cui 3 sospesi, con 375mila euro di multa La moglie Penelope a 3 anni di carcere, con sospensione della pena. Stessa condanna per Marc Joulaud, che sostituì Fillon nel seggio parlamentare, con 20mila euro di multa. L’ex premier era accusato tra l’altro di appropriazione indebita di fondi pubblici, per avere fatto passare sua moglie come sua assistente, un’attività di fatto mai svolta. Lo scandalo affossò la carriera politica dell’ex premier, che aveva all’epoca sconfitto Nicolas Sarkozy nelle primarie della destra neogollista, spalancando la porta alla vittoria nelle presidenziali di Emmanuel Macron. Fillon è stato condannato anche a 10 anni di ineleggibilità. Gli avvocati dei coniugi Fillon, Pierre Cornut-Gentille e Antonin Lévy hanno annunciato che ricorreranno in appello contro la sentenza, definita “ingiusta”. Oltre alle ammende di 375mila euro, l’ex premier e la moglie sono stati condannati a risarcire congiuntamente 401mila euro, mentre altri 679mila euro dovranno essere risarciti congiuntamente da Penelope Fillon e Marc Joulaud.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here