Decreto legge “agosto”, trovata l’intesa sul blocco dei licenziamenti: il provvedimento domani nel Consiglio dei ministri

L'aula del Consiglio dei ministri
E’ stata trovata l”intesa nel governo sulla proroga del blocco dei licenziamenti introdotto per l’emergenza Coronavirus. “Chiuso” l’accordo sul testo del decreto agosto: il provvedimento sarà “domani in Consiglio dei ministri”. Lo dice il ministro dell’economia Roberto Gualtieri uscendo da Palazzo Chigi al termine del vertice di governo. Ancora diversi nodi restano sul tavolo: il provvedimento, spiegano dall’esecutivo, è “molto complesso”. La riunione del Consiglio dei ministri per il varo del provvedimento, inizialmente prevista per oggi, dovrebbe dunque slittare a domani o anche a sabato. Il premier Giuseppe Conte continuerà a confrontarsi nelle prossime ore, insieme al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, con i capi delegazione di maggioranza, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro e i rappresentanti dei partiti che seguono i dossier economici, i viceministri Antonio Misiani (Pd) e Laura Castelli (M5s), il sottosegretario Maria Cecilia Guerra (Leu), il presidente della commissione Finanze Luigi Marattin (Iv).