Stazione ferroviariadi Civitavecchia… il degrado che avanza

 

Erba alta e secca, cumuli di rifiuti e ricoveri per i senza tetto. Questo lo scenario denunciato dai pendolari

 

 

Una stazione da poco riqualificata e lì, proprio a un passo da questa, lì dove i pendolari sono soliti anche parcheggiare le loro auto, un vero e proprio scempio. E’ quanto documentato da un pendolare proprio a ridosso della stazione ferroviaria di Civitavecchia. L’erba a ridosso dei parcheggi e della strada è ormai alta e secca, e sempre lì, a pochi metri dalle auto in sosta, i rifiuti abbondano. Ogni giorno sempre di più. Dai sacchi di rifiuti, a calcinacci e altro materiale di risulta, l’elenco sembra essere veramente lungo. Uno scenario di degrado già segnalato a Rfi lo scorso 9 settembre. La situazione però al momento non sembra essere migliorata. Anzi. Tutto il contrario. “La sporcizia e il degrado sono aumentati”.