E’ attivo da oggi il nuovo drive-in del Policlinico di Tor Vergata: si eseguono tamponi antigenici rapidi e molecolari, tutti i giorni esclusi i festivi

E' attivo da oggi il nuovo drive-in del Policlinico di Tor Vergata
E’ attivo da oggi il nuovo drive-in del Policlinico di Tor Vergata. Si eseguono tamponi antigenici rapidi e tamponi molecolari, tutti i giorni esclusi i festivi, dalle ore 8 alle ore 18. L’accesso, con ingresso in Via dell’Archiginnasio, è consentito solo con la autovettura e solo su prenotazione tramite il portale Salute Lazio. Il Drive-In è stato allestito in un ampio spazio nel Piazzale Giovanni Paolo II, sotto la Croce che ricorda il Giubileo del 2000.
“Si tratta del 64° drive che si apre nella rete regionale e si sta compiendo uno sforzo importante che ha portato la nostra Regione ad essere tra le prime per numero dei casi testati in rapporto alla popolazione e soprattutto i due terzi dei casi sono identificati da attività di screening. Il servizio di prenotazione funziona e ha reso più fluida l’attività. Voglio rivolgere un ringraziamento particolare all’Università e al Policlinico di Tor Vergata per lo sforzo che hanno profuso. Il drive di Tor Vergata è uno dei più grandi della città di Roma” lo dichiara Alessio D’Amato Assessore alla Sanità della Regione Lazio. “L’Università di Tor Vergata ha fin da subito assicurato il proprio sostegno alla realizzazione di questo importante presidio di screening della Regione mettendo a disposizione l’area su cui il Drive-In insiste” dichiara il Rettore di Tor Vergata Orazio Schillaci. “Il nostro obiettivo è quello di aggiungere disponibilità alla già avviata e capillare rete regionale per la esecuzione dei tamponi per rispondere alle esigenze di salute della popolazione – commenta il Commissario Straordinario Tiziana Frittelli – Il Drive-In è stato realizzato grazie ad un intenso lavoro di squadra in un momento di grande emergenza. Il mio ringraziamento va a tutti coloro che, con responsabilità e professionalità, hanno reso possibile l’avvio di questo nuovo presidio ed ai tutti gli operatori che, con il loro prezioso impegno, lo renderanno un servizio apprezzato ed efficiente per i cittadini. Buon lavoro a tutti!”.