Ladispoli: Paolo Ferrara nuovo delegato alle Aree Protette metropolitane

Il già delegato alla Polizia locale metropolitana, Paolo Ferrara ora nuovo delegato alle Aree Protette metropolitane, tra cui anche la Palude di Torre Flavia. “Con gli uffici dipartimentali, in collaborazione con i comuni che si estendono lungo la costa, stiamo portando avanti iniziative concrete all’interno delle nostre opere di manutenzione finalizzate alla salvaguardia, alla gestione e alla messa in sicurezza del Monumento Naturale della Palude di Torre Flavia”. E tra gli interventi in programma ci sono: la manutenzione dei canali, la sistemazione dell’area di accesso; la rimozione delle vecchie recinzioni e la loro sostituzione; la realizzazione di nuove bacheche informative e didattiche; la sostituzione dei ponticelli in legno; la costruzione di alcune strutture in legno per l’osservazione e lo studio degli uccelli; la realizzazione dell’orto botanico mediterraneo; opere di ripascimento morbido; il ripristino dei sentieri e in particolare quello dei Cavalli, con doppia staccionata. “La salvaguardia degli ecosistemi, la fruibilità, la tutela delle flora e della biodiversità del sistema naturale – ha spiegato il delegato Ferrara – sono un volano per l’economia locale e per questo abbiamo stanziato un importo complessivo di 300mila euro”. “Voglio ringraziare i tanti volontari e le associazioni che da oltre vent’anni sono presenti sul territorio e che tutti i giorni si prendono cura di un bene prezioso. Insieme – ha concluso Ferrara – possiamo rendere le cose preziose più belle”.