Teneva il cane su un balcone con il pavimento cosparso di urina stantia: sanzionato il proprietario di Cerveteri

Teneva il cane in un balcone di 4 metri quadri (2 mq reali se si tiene conto della cuccia e dell’asciugatrice) con il pavimento cosparso di urina stantia. Blitz delle guardie ecozoofile di Fareambiente ieri mattina a Cerenova. I volontari si sono recati sul posto dopo diverse segnalazioni da parte di cittadini dove si portava alla luce la situazione: un cane che viveva tutto il giorno isolato su un balcone. Dal sopralluogo le guardie ecozoofile hanno constatato che il cane, un maschio, meticcio di taglia media, giocoso e socievole, era detenuto in un balcone 4 mq con il pavimento cosparso di urina. Non essendoci lo spazio minimo previsto dal regolamento possesso e tutela animali del Comune di Cerveteri, né le condizioni igieniche idonee, gli agenti hanno provveduto a sanzionare la proprietaria e a sottoporre a sequestro amministrativo il cane, la cui custodia è stata affidata alla proprietaria sanzionata, imponendole però di lasciar accedere lo stesso nell’abitazione dove peraltro dorme la notte, di fargli fare attività motoria e di pulire gli spazi. Le guardie ecozoofile si occuperanno di effettuare futuri controlli per accertare che le condizioni imposte vengano rispettate così da garantire la permanenza dell’animale presso la sua attuale famiglia. Se le condizioni invece non saranno rispettate il cane sarà confiscato e riaffidato. E i volontari ricordano ai cittadini che si dovessero trovare davanti a situazioni simili di contattarli tramite il link https://guardiezoofilecerveteri.jimdofree.com/contatti-e…/oppure al numero telefonico (anche tramite Whatsapp): +39 366 4488368.