Coronavirus, una persona positiva (su 23) alla variante indiana del volo da New Delhi. E’ ricoverata allo Spallanzani

L'istituto Spallanzani di Roma
Dei 23 positivi al test molecolare riscontrati fra passeggeri e membri dell’equipaggio del volo proveniente dall’India, atterrato a Fiumicino il 28 aprile, una sola persona presenta tutte le mutazioni tipiche della variante “indiana”. Lo si apprende dallo Spallanzani di Roma. “Altre 12 sono riconducibili a ceppi indiani mancanti di questa specifica mutazione” aggiunge l’istituto.