Alla Salvo D’Acquisto al via la II ed. di “Restate a scuola”

Parte oggi la seconda edizione di ‘REstate a Scuola’ all’Istituto Salvo D’Acquisto di Cerveteri, progetto finanziato con l’ex art. 31, comma 6 del decreto legge 22.03.21 n.41. Sostenuto e portato avanti dal professore Gianluca Vannutelli, Vicepreside della scuola e dalla e la professoressa di Arte, Cecilia Revessi. ‘Restate a scuola’ parte oggi 19 luglio e si concluderà venerdì 23 luglio.  E’ un’iniziativa a cui prenderanno parte 32 studenti, dalla classe quinta della primaria alla terza della secondaria. Per loro tante saranno le attività da svolgere, volte a potenziare l’offerta formativa extracurricolare, il recupero delle competenze di base, il consolidamento delle discipline e a promuovere attività per il recupero delle socialità, delle proattività e della vita di gruppo. “Ci saranno attività didattiche e ludiche e tutte con lo scopo di far trascorrere ai nostri ragazzi piacevoli giornate all’insegna del divertimento, della socializzazione e della condivisione”.  Si svolgeranno quindi moduli di arte, come la street art e moduli sportivi come il badminton e l’orienteering. In quest’ultimo caso sarà prevista anche la presenza di un tecnico della Federazione Italiana Sport Orientamento, Stefano Zarfati. Le giornate avranno inizio dalle ore 8:30 e si concluderanno alle ore 16:30. Gli studenti, divisi in sottogruppi, potranno partecipare a ciascuna attività a loro dedicata. “L’intervento di street art si svolgerà nel cortile della scuola, dove verrà realizzata, a terra, una grande Italia. Mentre le attività di Orienteering avranno l’obiettivo di insegnare ai ragazzi ad orientarsi, prima in palestra e nel cortile della scuola, poi negli impianti di orienteering di Cerveteri (Macchia della Signora e/o Banditaccia) con il solo uso di una cartina. Ciascuna giornata si concluderà con una riflessione sulle attività svolte e sulle emozioni provate da ognuno dei ragazzi”. ‘Restate a scuola” punta a far trascorrere, quindi, una piacevole settimana agli studenti della scuola, offrendo loro la grande opportunità di imparare divertendosi, socializzando e creando nuove amicizie in vista del nuovo anno scolastico.