La Nato espellerà otto funzionari russi ritenuti spie

Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg
A quanto si apprende da fonti della Nato, nelle prossime ore il segretario generale Jens Stoltenberg procederà all’espulsione di otto funzionari della rappresentanza russa, ritenuti agenti del Gru, i servizi segreti di Mosca. Gli otto 007, a quanto si apprende dalle stesse fonti, avrebbero posto in essere “attività ostili” negli ultimi mesi.