Amministrative a Roma, verso il ballottaggio tra Michetti (31,50%) e Gualtieri (26,0%). La Raggi (20.10%) e Calenda (18,20%)

I quattro principali candidati a Roma: Virginia Raggi, Roberto Gualtieri, Carlo Calenda ed Enrico Michetti
Enrico Michetti (centrodestra) è in testa al 31,50% mentre Roberto Gualtieri (centrosinistra) è al 26,0% Virginia Raggi (M5s) è al 20,1%, Carlo Calenda al 18,20%. Le prime 49 sezioni scrutinate su 2.603 a Roma danno il candidato del centrodestra Enrico Michetti al 31,7%, il candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri al 27,6%, Carlo Calenda al 18,8% e Virginia Raggi al 18,22%. Il Pd con il 16,4% è attualmente al primo posto delle liste a Roma, secondo le Proiezioni di Opinio per la Rai. Al secondo posto Fdi con il 15,6%. La lista Calenda sindaco al terzo posto con il 15,3%. A seguire il Movimento 5 Stelle con il 12,8%; la Lega è al 4,6%. Le liste civiche ‘Gualtieri sindaco’ e ‘Michetti sindaco’ sono rispettivamente al 7,9% e al 5,1%. La ‘lista civica Virginia Raggi’ è al 4,3%. “Deciderò nei prossimi giorni sulle indicazioni di voto, personale e senza contropartita”. Così il candidato sindaco di a Roma, Carlo Calenda nel corso di una conferenza stampa al suo comitato. Crollo dell’affluenza degli elettori per il primo turno delle amministrative a Roma: il dato fa segnare il 48,83%. Cinque anni fa l’affluenza era stata del 57,03%.