Giava, 11 studenti sono affogati in un fiume durante una gita scolastica

I corpi dei ragazzi morti affogati a Giava durante una gita scolastica
Circa 150 studenti, di età compresa tra i 13 e i 15 anni, stavano partecipando a una pulizia del fiume quando 21 di loro sono scivolati in acqua. Undici studenti sono annegati e altri 10 sono stati salvati durante una gita scolastica per la pulizia di un fiume nella provincia indonesiana di Giava occidentale. I funzionari locali hanno detto sabato che 150 studenti, di età compresa tra 13 e 15 anni, stavano partecipando alla bonifica lungo le rive del fiume Cileueur quando 21 di loro sono caduti in acqua. Il tempo era buono e non si sono verificate inondazioni improvvise”, ha affermato Deden Ridwansyah, capo dell’ufficio di ricerca e salvataggio di Bandung. “Quei bambini annegati si tenevano per mano. Uno di loro è finito e gli altri lo hanno seguito”. I residenti e una squadra di soccorso sono riusciti a salvare 10 degli studenti, che sono stati inviati in un vicino ospedale. Tutte le vittime sono state trovate e la ricerca si è conclusa venerdì sera.