Energia, parla il ministro Cingolani: “Non sono un fan del nucleare, però nemmeno lo condanno”

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani
“Non sono un fan del nucleare, però nemmeno lo condanno. Non sono fan di nessuna tecnologia”. Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, è intervenuto alla terza giornata di Digithon: “Credo che l’ideologia non aiuti, noi dobbiamo essere molto laici sulle soluzioni tecnologiche”. “Secondo me la soluzione ancora non l’abbiamo – ha aggiunto il ministro – ma se smettiamo di studiare, di fare ricerca e innovazione, certamente non viene da sola”. Tra le possibilità tecnologiche, Cingolani ha citato l’estrazione di anidride carbonica dall’aria e la sua trasformazione in pietra: “Questo è un sistema poco efficiente, però il concetto è fenomenale. In una tecnologia del genere investirei per studiare. Magari tra dieci anni, ottimizzata opportunamente, risolve tanti problemi”.