Toffia (Rieti), picchia la madre che gli aveva negato i soldi per comprare alcolici: arrestato il figlio 32enne

Il carcere romano di Regina Coeli
Picchia la madre, che gli aveva negato i soldi per acquistare alcolici , provocandole lesioni alle braccia e alla testa, e le porta via un tablet. Ma la donna chiama il 112 e lo fa arrestare dai carabinieri. L’episodio è accaduto a Toffia, in provincia di Rieti. Non era la prima volta che la donna di 52 anni veniva aggredita dal figlio di 32. Ma stavolta ha riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. L’uomo, di cittadinanza russa come la madre, è stato posto ai domiciliari per lesioni aggravate e rapina dai carabinieri. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto, l’uomo è stato portato nel carcere romano di “Regina Coeli”.