Covid, il bollettino del 10 novembre: 60 morti (132.551). Positivi: 102.859 (+2.654). Dimessi: 5.319. Nuovi contagi: 7.891. Pazienti in terapia intensiva: 423 (+2)

Sono 7.891 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 10 novembre 2021, secondo dati e numeri – regione per regione – bel bollettino covid di Protezione Civile e ministero della Salute. Registrati altri 60 morti da ieri. I nuovi contagi sono stati individuati su 487.618 tamponi, il tasso di positività è all’1,6%. Segnalati 34 ingressi in terapia intensiva in 24 ore, i pazienti ricoverati in area critica sono 423 in totale (+2). I ricoverati con sintomi sono 3.447 (+11).
LOMBARDIA – Sono 1.073 i nuovi contagi da coronavirus in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 10 novembre. Registrati inoltre altri 5 morti. 150 i nuovi casi a Milano città. I tamponi effettuati sono stati 97.961, con un indice di positività dell’1%. 34.210 il totale dei decessi dall’inizio della pandemia. Negli ospedali lombardi sono ricoverate 402 persone, 23in più di ieri, e in terapia intensiva 42, cinque meno di ieri. Più in dettaglio, sono 342 i nuovi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in provincia di Milano, di cui 150 a Milano città. Secondo i dati diffusi dalla Regione Lombardia, in provincia di Bergamo sono 70, a Brescia 122, a Como 72, a Cremona 52, a Lecco 22, a Lodi 35, a Mantova 46, a Monza e Brianza 107, a Pavia 43, a Sondrio 23 e a Varese 91.

CAMPANIA – Sono 814 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 10 novembre in Campania, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 4 morti, di cui 3 avvenuti nelle ultime 48 ore e uno in precedenza. In lieve aumento i ricoveri: sono 18 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 2 in più rispetto a ieri, 283 i pazienti Covid nei reparti di degenza, sempre 2 in più rispetto al dato di ieri.

EMILIA ROMAGNA – Sono 549 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 10 novembre in Emilia Romagna, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo bollettino della Regione. Da ieri si registrano 8 morti per un totale da inizio pandemia di 13.637 decessi nella Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 28.988 tamponi, di cui 14.036 rapidi, con un tasso di positività dell’ 1,9%. La situazione dei contagi nelle province vede Ravenna con 109 nuovi casi, seguita da Bologna (88), Forlì (65) e Rimini (63); poi Cesena (48), Circondario Imolese (46), Ferrara (38). Quindi Reggio Emilia (31), Piacenza (30), Modena (18), e infine Parma (13)”. In isolamento a casa 8.632 persone. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 41, 1 in più rispetto a ieri, 350 quelli negli altri reparti Covid, 12 in più rispetto a ieri.

PIEMONTE – Sono 423 i nuovi contagi da coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 10 novembre. Registrati inoltre altri 4 morti.I nuovi casi sono pari allo 0,9% di 48.394 tamponi eseguiti, di cui 41.411 antigenici. Dei 423 nuovi casi gli asintomatici sono 232 (54,8%).I casi sono 157 di screening, 200 contatti di caso, 66 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa quindi 392.022, di cui 32.308 Alessandria, 18.811 Asti, 12.357 Biella, 56.424 Cuneo, 30.293 Novara, 208.846 Torino, 14.579 Vercelli, 13.891 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.624 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.889 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

VENETO – In Veneto si sono sfiorati i 1.000 nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore secondo il bollettino di oggi, 10 novembre 2021. Per l’esattezza si sono registrati 931 nuovi positivi, rispetto agli 883 di ieri. Il totale degli infetti dall’inizio della crisi raggiunge i 487.192. Secondo il bollettino, incidenza all’1,1% sugli 84.248 tamponi eseguiti.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Sono 418 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 10 novembre. Registrati inltre altri 6 morti. Oggi nella Regione su 7.075 tamponi molecolari sono stati rilevati 364 nuovi casi con una percentuale di positività del 5,14%. Sono inoltre 14.993 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 54 casi (0,36%). Sei i decessi: un uomo di 92 anni di Trieste morto in casa propria, un uomo di 90, anche lui di Trieste, deceduto in Rsa, una donna di 71 anni di Trieste deceduta in ospedale a Pordenone, una donna di 63 di Latisana deceduta in ospedale a Udine, un uomo di 92 anni di Zoppola deceduto in ospedale a Pordenone e una donna di 85 di Gorizia deceduta in una struttura per anziani. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 19, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 126. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.885.

CALABRIA – Sono 143 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 10 novembre. Si registra inoltre un altro morto. 4.470 i tamponi effettuati, +136 i guariti. Il totale dei decessi è 1.458. Il bollettino, inoltre, registra +6 attualmente positivi, +4 in isolamento, ricoverati stabili e, infine, +2 terapie intensive (per un totale di 9).

ABRUZZO – Sono 221 i nuovi contagi da coronavirus in Abruzzo secondo il bollettino di oggi, 10 novembre. Non si registrano invece nuovi decessi. Di età compresa tra 5 e 100 anni, i nuovi casi positivi registrati oggi portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 84.101. Il totale è inferiore in quanto sono stati eliminati 2 casi, comunicati nei giorni scorsi, risultati duplicati. Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 2.566. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 79024 dimessi/guariti (+61 rispetto a ieri).

PUGLIA – Sono 293 i nuovi contagi da coronavirus oggi 10 novembre 2021 in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 3 morti. I nuovi casi di positività registrati su 22.390 test giornalieri. Sono 3.497 le persone attualmente positive nella Regione, 151 ricoverate in area non critica, 20 in terapia intensiva. Da inizio emergenza sono 274.888 i casi totali in Puglia, 4.377.627 i test eseguiti, 264.535 le persone guarite e 6.856 i decessi.

VALLE D’AOSTA – Nessun decesso e 7 nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d’Aosta. Da inizio epidemia i contagi salgono, pertanto, a 12.372. I positivi attuali sono 85 di cui 79 in isolamento domiciliare e 6 ricoverati in ospedali. I guariti sono complessivamente 11.813, +5 rispetto a ieri, i casi testati 93.786, i tamponi fino ad oggi effettuati 246.089. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio emergenza in Valle d’Aosta sono 474.

BASILICATA – Sono 38 i contagi da coronavirus in Basilicata oggi, 10 novembre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della regione. I nuovi casi (36 riguardano residenti) sono stati rilevati su un totale di 664 tamponi molecolari. Non si registrano morti. I lucani guariti o negativizzati sono 21. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 26 (+2) di cui 1 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 910 (+15). Per la vaccinazione, ieri sono state effettuate 1.633 somministrazioni di cui quasi mille sono terze dosi. Finora 434.112 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (78,5 per cento del totale della popolazione residente), 397.320 hanno completato il ciclo vaccinale (71,8 per cento) e 12.559 sono le terze dosi, per un totale di 843.991 somministrazioni effettuate.

TOSCANA – Sono 418 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 10 dicembre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della regione, anticipati dal governatore Eugenio Giani su Telegram. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 418 su 26.625 test di cui 9.616 tamponi molecolari e 17.009 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 1,57% (4,7% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani, aggiungendo che i vaccini attualmente somministrati sono 6.020.682.