La Cina torna ad avvisare gli Stati Uniti di non sostenere le forze pro-indipendenza di Taiwan

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi
La Cina torna ad avvisare gli Stati Uniti di non sostenere le forze pro-indipendenza di Taiwan: lo  ha dichiarato in occasione di un confronto con il suo omologo Usa Antony Blinken il ministro degli Esteri cinese Wang Yi. La formula utilizzata da Pechino è quella di chiedere a Washington di non “inviare segnali sbagliati”. I capi delle diplomazie di Usa e Cina hanno parlato a pochi giorni dal vertice virtuale fra i rispettivi leader Xi Jinping e Joe Biden.