Roma, lunedì in Campidoglio la camera ardente di Giampiero Galeazzi dalle 11,30 alle 18

La camera ardente di Giampiero Galeazzi, cronista sportivo ed ex canottiere morto all’età di 75 anni, sarà aperta in Campidoglio presso la Sala della Protomoteca lunedì 15 novembre, dalle ore 11.30 alle ore 18. Lo annuncia il Campidoglio. Indimenticabili le sue telecronache, canottaggio e tennis su tutti, ma anche scherma ed atletica, e le ospitate nei talk show. Galeazzi, malato da tempo di diabete, era detto dagli amici ‘Bisteccone’, per via della stazza. Fu protagonista di cronache memorabili: come quella della vittoria dei fratelli Abbagnale a Seul 1988 o l’urlo ‘andiamo a vincere’ per il K2 di Rossi e Bonomi a Sidney 2000. Durante il match Italia-Svizzera, è stato ricordato con una foto sul maxi schermo e un annuncio nel prepartita della sfida all’Olimpico, valida per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar del prossimo anno.