Invasione dell’Ucraina, per Kiev Vladimir Putin il 9 maggio “dichiarerà la guerra totale”

Il premier russo Vladimir Putin
Il presidente russo, Vladimir Putin, potrebbe abbandonare il termine “operazione speciale” per l’invasione dell’Ucraina e dichiarare “guerra totale” contro Kiev il 9 maggio, giorno in cui si celebra la vittoria dell’Armata Rossa sulla Germania nazista. Lo riporta il britannico The Independent, che cita in forma anonima funzionari russi e occidentali. Secondo le fonti la mossa mirerebbe a placare “l’indignazione” che serpeggia nell’esercito russo per i fallimenti collezionati durante le ostilità in Ucraina. Alla ricerca di una “rivincita”, sembra che i vertici dell’esercito stiano spingendo il presidente russo a fare l’annuncio ufficiale in occasione della tradizionale parata militare a Mosca, in Piazza Rossa, per il V-Day.