Anzio, c’è un nuovo arresto per l’omicidio del pugile Leonardo Muratovic

C’è un nuovo arrestato per l’omicidio del pugile Leonardo Muratovic ucciso il 17 luglio scorso sul lungomare di Anzio. Si tratta di O.H.A., un 27enne di origini tunisine nato e cresciuto ad Aprilia. Il giovane è accusato di aver preso parte all’accoltellamento davanti al locale ‘La Bodeguita’, insieme ai fratelli A. e A. E.D., di 21 e 26 anni, già precedentemente arrestati. A questi ultimi è stato notificato un nuovo provvedimento che gli contesta l’aggravante dei motivi abbietti e futili poiché attraverso lo sviluppo del quadro investigativo, proseguito dal delitto ad oggi senza soluzione di continuità – sottolineano gli inquirenti – sono venuti alla luce alcuni aspetti chiarificatori delle motivazioni che ne erano alla base e della dinamica dei fatti, quest’ultima ancora suscettibile di approfondimenti, investigati in un clima di manifesta reticenza e omertà di tutti i soggetti a vario titolo coinvolti o testimoni dell’evento.