Roma, scritte intimidatorio contro Susanna Schlein in viale Manzoni

 Scritte contro Susanna Schlein, Primo consigliere dell’ambasciata italiana in Grecia e sorella della candidata alla segreteria Pd Elly Schlein a Roma in viale Manzoni. Le scritte, come si vede nelle foto dell’agenzia Dire, recano la firma degli anarchici, la A cerchiata.
“Susy Schlein impara a parcheggiare”, scrivono gli anarchici sui muri dell’Istituto Santa Maria a viale Manzoni, angolo via Tasso, nel quartiere dell’Esquilino. Un chiaro messaggio intimidatorio, accompagnato da altre scritte: “Morte allo Stato”, “Viva l’anarchia”. Quasi una rivendicazione dei fatti di Atene.
Nella notte tra giovedì e venerdì scorsi ad Atene Susanna Schlein ha subito un attentato ad opera di ignoti, che hanno dato alle fiamme alcune auto. Per poco l’incendio non ha innescato l’esplosione di una molotov. Dopo l’attentato di Atene, la prefettura di Bologna ha attivato in via precauzionale una vigilanza nei confronti di Elly Schlein.
Secondo gli inquirenti l’attentato di matrice anarchica e’ legato alla battaglia contro il regime carcerario del 41 bis a cui è sottoposto il detenuto Alfredo Cospito. Anche gli anarchici romani hanno aderito alla lotta per Cospito. (Fonte: Agenzia Dire, www.dire.it)