DISCARICA SU FALCOGNANA: UE MONITORA LA SITUAZIONE