PROVINCIA, RISCHIO TAGLI PER POSTE, IPOTESI DI CHIUSURA PER DIVERSI UFFICI

E’ l’allarme lanciato dalla SLP Cisl e dal suo segretario Luciano Notarianni, alla luce della riduzione del servizio decisa dall’azienda a livello nazionale. In Italia chiuderanno 450 uffici postali, 41 dei quali nel Lazio. In alcune zone la posta potrebbe essere distribuita a giorni alterni creando enormi disagi agli utenti e ai lavoratori. A tal proposito il sindacato ha annunciato una mobilitazione che coinvolgerà anche i sindaci dei Comuni interessati.