LATINA, AUSCHWITZ RACCONTATA DAGLI STUDENTI SUL PALCO DEL TEATRO PONCHIELLI

I 57 alunni reduci dal viaggio in Polonia hanno condiviso le riflessioni nate dalla visita nei campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau chi attraverso la lettura di un testo scritto di suo pugno, chi aiutato dalla musica, da un video, dalle foto scattate sul posto. Il risultato va ben oltre quanto riportato dai libri di storia: i ragazzi hanno restituito un racconto toccante, intenso, scaturito dal ricordo, da un’impressione, da un odore, da un silenzio difficile da dimenticare.

All’occasione hanno partecipato insegnanti, dirigenti scolastici, genitori, l’Assessore Antonella Di Muro e il Sindaco Damiano Coletta. Emozionante anche la chiusura sulle note di “Imagine” di John Lennon, intonata dagli studenti e dal Primo cittadino diretti dalla prof Elisabetta Corsetti.