FIUMICINO, CRISI ALITALIA, BONANNI-PETRILLO: “CONSIGLIO COMUNALE ESPRIME VISIONE DI SISTEMA”

Ora la proposta avanzata sarà portata in Parlamento dal nostro rappresentante alla Camera, Stefano Fassina che, anche attraverso la sua presenza, ha voluto testimoniare concretamente la sua vicinanza alle tante persone che vivono questa difficilissima situazione con giustificata apprensione per il loro futuro.

Il nostro Comune è in campo con proposte di merito per uscire dalla crisi. In questo momento è l’unico progetto di rilancio industriale con una visione che tutela uno degli asset produttivi più importanti del nostro Paese. Dobbiamo fare in modo di superare la crisi in atto attraverso un serio e concreto piano di investimenti per il rilancio produttivo di Alitalia e delle altre aziende oggi in difficoltà, comprese quelle che lavorano nell’indotto.

Alitalia può essere risanata grazie alle straordinarie professionalità che vi lavorano, a un personale di terra e di volo che è un valore aggiunto per l’azienda I veri tagli da effettuare non sono sul personale che ha stipendi in linea o in tanti casi molto più bassi rispetto a chi lavora in altre compagnie di bandiera, ma su sprechi causati da un management che ha affossato l’azienda portandola sull’orlo del baratro”.