venerdì, Aprile 19, 2024

Roma, determinante in un’indagine della polizia di stato: giovane nigeriano premiato dalla questura con il permesso di soggiorno

Permesso di soggiorno concesso per motivi umanitari per il determinante contributo fornito in un’indagine della Polizia di Stato.
Protagonista della vicenda il giovane nigeriano, che, con la sua segnalazione aveva permesso agli agenti del Commissariato Monteverde di portare alla luce una vicenda di violenze su una ragazza minorenne disabile.
L’indagine, partita proprio grazie alla segnalazione del ragazzo, aveva permesso agli investigatori di interrompere gli abusi e le violenze; ad essere arrestato era stato il padre della giovane vittima, il quale “offriva” la figlia per rapporti sessuali.
Nel frattempo, nel proseguimento dell’indagine, gli investigatori del commissariato hanno rintracciato, e sottoposto a fermo, anche altri due uomini – un gambiano ed un nigeriano – coinvolti nelle violenze di gruppo nei confronti della minore.
A ricevere ed a consegnare il permesso di soggiorno, il Questore di Roma Guido Marino, che ha ringraziato il giovane per il suo encomiabile e meritorio comportamento.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli