venerdì, Aprile 19, 2024

Lavoro, più contratti a tempo indeterminato. Le analisi dell’Inps

Nei primi nove mesi dell’anno nel settore privato si registra un saldo tra assunzioni e cessazioni pari a +665mila, inferiore a quello del corrispondente periodo del 2017 (+724mila). Il saldo annualizzato a settembre risulta positivo e pari a +405mila, pressoché analogo rispetto a quello registrato per agosto (+399mila). E’ quanto rileva l’osservatorio sul precariato dell’Inps, La variazione tendenziale dei rapporti di lavoro a tempo indeterminato risulta nettamente positiva (+55mila), evidenziando per il secondo mese consecutivo un trend incrementale. Si accentua la crescita dei saldi annualizzati dei rapporti di apprendistato. Rimangono positivi, seppur in tendenziale flessione, i saldi annualizzati dei rapporti di lavoro a termine, intermittenti e in somministrazione.

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli