Italia Viva: Maria Elena Boschi nominata capogruppo alla Camera

Maria Elena Boschi è stata nominata capogruppo di Italia Viva alla Camera. Lo ha comunicato formalmente in Aula in apertura di seduta la vicepresidente Maria Edera Spadoni, presidente di turno dell’Assemblea, che ha anche annunciato la formazione del nuovo Gruppo e dei suoi componenti. Nata a Montevarchi, è cresciuta a Laterina, piccolo comune della provincia di Arezzo dove la sua famiglia risiede da generazioni; figlia di Pierluigi Boschi (1948), titolare dell’impresa agricola “Il Palagio”, dirigente provinciale della Coldiretti, membro del Consiglio della Camera di Commercio di Arezzo, dal 2004 al 2010 presidente della Confcooperative di Arezzo, e dal 2011 al 2015 consigliere di amministrazione di Banca Etruria, di cui dal 2014 è stato anche vicepresidente, e di Stefania Agresti (1957), dirigente scolastico e impegnata nella politica locale, tre consiliature nel consiglio comunale di Laterina, di cui l’ultima da vicesindaco, e candidata non eletta nel 2010 alle elezioni regionali in Toscana per il Partito Democratico. Ha due fratelli: Emanuele Boschi, commercialista e revisore contabile presso lo Studio BL di Firenze, precedentemente program e cost manager in Banca Etruria, e Pierfrancesco Boschi, ingegnere civile. Esordisce in politica nel 2008 nelle primarie del centrosinistra per il Sindaco di Firenze, dove è portavoce dei comitati a sostegno della candidatura a Sindaco di Michele Ventura, esponente dell’area dalemianadel Partito Democratico, sfidante di Matteo Renzi. È stata membro della direzione cittadina del Partito Democratico di Firenze. Partecipante a numerose edizioni della Leopolda, di cui sarà prima conduttrice e in seguito organizzatrice, aderisce da subito alla corrente dei “rottamatori” guidata dal Sindaco di Firenze Matteo Renzi.