test
lunedì, Giugno 17, 2024

“Gli esercizi autorizzati alla commercializzazione e somministrazione di cibi e bevande possono consegnare a domicilio i loro prodotti”

EMERGENZA COVID 19 Emanule Minghella annuncia il vademecum per le attività economiche consentite

 

SANTA MARINELLA – Una guida per gli operatori commerciali.  La annuncia il delegato del Comune di Santa Marinella Emanuele Minghella: «In questo periodo – spiega Minghella – riceviamo tantissime domande inerenti le attività produttive alle quali è spesso difficile rispondere in ordine ai tanti Dpcm che si sono susseguiti nel tempo. Abbiamo cercato di riassumere le domande più frequenti con relative risposte pubblicate sul sito istituzionale del comune al link: https://bit.ly/3eKlf4H , frutto di una ricerca e consultazione con gli enti preposti. A tal proposito, ci tengo a ringraziare l’ufficio Suap che tenta di sopperire alle tantissime richieste con le difficoltà che tutti viviamo». «La domanda più gettonata – afferma Minghella – riguarda la possibilità di consegna di cibi-alimenti da parte delle attività di bar-somministrazione-laboratori artigianali-catering-banqueting. Tutti gli esercizi autorizzati alla commercializzazione e somministrazione di cibi e bevande, compresi i prodotti agricoli, possono consegnare a domicilio tali prodotti. Devono essere rispettati i requisiti igienico sanitari, sia per il confezionamento che per il trasporto. Chi organizza l’attività di consegna a domicilio – lo stesso esercente o una cd. piattaforma – deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore a un metro». «E’ possibile – aggiunge Mignhella – consegnare quindi cibi/alimenti esclusivamente con mezzi idonei all’attività stessa che rispettino i requisiti igienico-sanitari (No auto privata). Il titolare dell’attività di somministrazione/bar/ristorante/pasticceria/banqueting/catering può dotarsi per la consegna di mezzo omologato di sua proprietà (presentando al comune Scia per trasporto alimenti) e/o avvalersi di società di trasporto conto terzi». «In attesa di nuove disposizioni – conclude Emanuele Minghella – l’invito è sempre quello di rimanere a casa per evitare la diffusione del virus».

Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli