Roma, la Palestra Popolare “Valerio Verbano” al Tufello ha firmato l’accordo con l’Ater

La Palestra Popolare Valerio Verbano, del quartiere romano del Tufello, ha firmato un accordo ventennale con l’Ater, che chiude anche, spiegano i responsabili, “il processo penale a carico dei compagni per l’occupazione dello stabile”. Ne dà notizia sulla sua pagina Facebook la palestra dedicata alla memoria del militante antifascista che il 22 febbraio 1980 fu ucciso da tre uomini che si introdussero a casa sua. “Una promessa è una promessa – è scritto nel post – e noi l’abbiamo mantenuta. Innanzitutto a Carla, la nostra mamma antifascista, che ha sempre avuto la tessera n°1 del corso di pugilato e che da subito ci chiese di andare fino in fondo a questa storia, di provare con ogni mezzo a raggiungere l’assegnazione dello spazio e il riconoscimento formale della Palestra Popolare Valerio Verbano. Oggi l’associazione ‘Asd Tufello Combat’, attraverso la quale gestiamo le attività sportive della palestra, ha firmato un contratto della durata di 20 anni con l’Ater”.