Ladispoli, cadono pezzi di cemento da una scuola. Il Preside: “Abbiamo rischiato di dover piangere la vita di alcuni

“Oggi abbiamo rischiato di dover piangere la vita di alcuni piccolissimi ragazzi”. Parole forti ma decise quelle utilizzate dal dirigente scolastico di Ladispoli Riccardo Agresti nel raccontare il brutto episodio accaduto nel pomeriggio di oggi. “Esattamente alle ore 16:30 – afferma il dirigente – mentre mamma e bambini della Scuola di infanzia uscivano al termine delle lezioni, si è staccato un pezzo di cemento, da una delle travi di supporto alla scala di metallo di accesso agli spalti della palestra, sfiorando alcuni bambini. Nella parte rimasta scoperta – puntualizza Agresti – è visibile un precedente intervento che evidentemente non è stato risolutivo. La zona – conclude il dirigente scolastico – è ora interdetta a chiunque ed il Comune è stato avvisato richiedendo un intervento urgente di messa in sicurezza.” Al termine del brutto episodio lo stesso Agresti ha provveduto ad inoltrare una lettera di segnalazione al Comune di Ladispoli e al Sindaco Alessandro Grando per chiedere un tempestivo intervento di ripristino in sicurezza del sito.