Coronavirus, il commissario Arcuri sarà il responsabile della distribuzione del vaccino anti Covid

Il commissario per la pandemia Domenico Arcuri
Sarà il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri il responsabile del piano operativo per la distribuzione dei vaccini in Italia. Lo ha appreso l’Ansa da fonti di governo. Ad Arcuri, dunque, il compito di occuparsi della gestione delle scorte, della conservazione e della spedizione perché, avrebbe spiegato l’esecutivo, “la distribuzione sia efficiente e avvenga in piena sicurezza”. Calabrese, dopo aver frequentato la scuola militare Nunziatella a Napoli, si laurea nel 1986 alla Luiss Guido Carli in Economia e Commercio. Inizia a lavorare all’IRI, dove ricopre ruoli gestionali in varie società appartenenti al gruppo operanti nei settori dell’informatica, delle telecomunicazioni e della radiotelevisione. In seguito passa a lavorare alla Arthur Andersen dove guida il settore “Telco, Media e Technology”. Nel 2004 viene nominato amministratore delegato della Deloitte Consulting. Nel 2007 viene nominato amministratore delegato di Invitalia, occupandosi dello sviluppo del sistema produttivo, della coesione territoriale e della reindustrializzazione di aree industriali dismesse in crisi economica, tra cui la bonifica dell’area di Bagnoli e di Termini Imerese. Il 16 marzo 2020, dopo l’annuncio di qualche giorno prima, viene nominato dal premier Giuseppe Conte Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure occorrenti per il contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Covid-19.