Musica, esce oggi “Road to sun”, il nuovo album del chitarrista jazz Pat Metheny

La copertina del nuovo album del chitarrista statunitense Pat Metheny
Ogni uscita discografica di Pat Metheny, 66enne chitarrista di Lee’s Summit (Missouri) rappresenta un evento che va oltre i confini del jazz per un musicista che con più di 40 album pubblicati e 20 Grammy conquistati; è l’unico artista ad aver guadagnato un premio in 12 categorie diverse, tra cui Best Rock Instrumental, Best Contemporary Jazz Recording, Best Jazz Instrumental Solo, and Best Instrumental Composition. “Road To The Sun” è pubblicato da Modern Recordings, etichetta della BMG dedicata a jazz, classica ed elettronica, prima nuova casa discografica per Metheny da oltre 20 anni.  Il nucleo di questa storica registrazione è “Road To The Sun”, una piece composta da 6 movimenti per il Los Angeles Guitar Quartet LAGQ, anch’esso vincitore di Grammy, che Metheny descrive come “una delle migliori band del mondo”. I due lavori originali segnano l’esordio di Metheny come compositore cameristico, andando ad allargare ulteriormente un corpus di opere che è stato acclamato attraverso i generi dal jazz e rock al country e alla new age. Metheny è anch’esso abile in questo genere di sfide al limite delle possibilità tecniche di esecuzione, scegliendo di includere “Für Alina” (una sorta di bonus track di “Road To The Sun”) che lo vede interpretare una miniatura per piano del compositore estone Arvo Pärt con la sua distintiva chitarra “Pikasso” a 42 corde. E’ un lavoro chitarristico in cui il compositore statunitense mette in mostra tutto il suo amore per vari linguaggi del suo strumento: dalla classica, al follk, al jazz sino ad un profondo intimismo e lirisco a lui tanto cari.