Slitta l’interrogatorio davanti ai pm capitolini per Walter Biot accusato di spionaggio per la Russia

L'ufficiale della Marina Walter Biot
Slitta l’interrogatorio davanti ai pm di Roma per Walter Biot, il militare di Marina arrestato per l’accusa di spionaggio. L’atto istruttorio, previsto per domani nel carcere di Regina Coeli, è stato rinviato alla luce dell’istanza presentata ieri dal difensore di Biot, l’avvocato Roberto De Vita. “Non affronteremo l’interrogatorio – ha detto il penalista – finché non avremo la possibilità di visionare i documenti posti sotto sequestro e quanto contenuto nella scheda digitale trovata in possesso del rappresentante dell’ambasciata russa”.